sabato 27 settembre 2008

I've seen a Film with Rutger Hauer.


Internation Short Film Festival 2008

Con mia grande sorpresa, ho preferito i cortometraggi di Iacchetti a quelli di Hauer. Non per essere necessariamente patriottica - lo sono limitatamente, e solo ogni quattro anni - ma per vera e propria capacità che ha saputo dimostrare. Il Corto raccontava la storia di una donna alle prese con le difficoltà della vita. Dal molestatore di ragazzine sull'autobus, ad una gravidanza inattesa. Lineare, coinvolgente e toccante.
E quindi un "bravo" a Iacchetti, che ha ritirato il premio con grande modestia, ricordando che - purtroppo - in Italia non esiste un Cinema al di là della Comicità squallida del genere "Vacanze di Natale". E che, per questo, il riconoscimento aveva un peso maggiore.
Come dargli torto?

Cine - Spazzatura by Italy.
Prodotto in Esclusiva!

E...


... Auguri Valerio!
Anche da Rutger! "NO!"