mercoledì 17 dicembre 2008

Il costo di un quarantaquattro





Montasser al-Zaidi rischia fino a dodici anni di carcere per aver tirato le scarpe contro l'Ex Presidente George W. Bush. Un gesto di rabbia, e un'ingiuria gravissima per la cultura Araba e Islamica, quella di lanciare le scarpe contro qualcuno. Eppure sembra essere stato visto solo come un "attentato - mancato " a Bush, ancora troppo agile per essere preso allo sprovvista.
Questo è il prezzo per un gesto portato dall'esasperazione di una guerra inutile, da parte di un tiranno criminale e guerrafondaio, che ha portato armi e militari in Iraq e in Afghanistan nascondendosi dietro alla paura - del tutto artificiale - del terrorismo.
Tutti sapevano che la risposta era il denaro.
E' sempre il denaro, anche se in forme diverse.
Questa volta era il petrolio, domani sarà l'acqua. E tra vent'anni l'aria.


Qualcuno, una volta, ha detto : "non c'è guerra se non c'è pecunia".
E cazzo, aveva ragione.