mercoledì 3 agosto 2011

Robbertopoli si trasferisce!


Parliamo di cose molto intelligenti sotto una foto molto stupida.
Robbertopoli si trasferisce all'indirizzo www.robbertopoli.tk ma, state tranquilli, anche dal vecchio indirizzo di Blogspot potrete accedere alla pagina.

Arriva l'estate, e come ogni fottutissimo anno non mi schioderò da Milano, ma questo non significa che potrete farmi le improvvisate a casa, sia chiaro!
Milano, quando tutti partono, diventa quasi una bella città, e per chi come me vive nell'Hinterland è ancora meglio. Meno gente, meno traffico, più tolleranza.

Amo agosto, anche se fa caldo.
Si vive di notte, e si dorme di giorno.
Ho gli stessi orari del gatto, condividiamo tutto, tranne la lettiera.

Ma tocchiamo il tasto dolente, il lavoro. Agosto sarà il mese delle chiusure, giusto ora - non appena cliccherò pubblica post - chiuderò il secondo lavoro, lasciandone in cantiere ancora un paio.
Anzi no, ripensandoci recentemente se ne è aggiunto uno, quindi tre.
Amo il mio lavoro. Amo il mio lavoro. Amo il mio lavoro.

La foto qui sopra rappresenta il culmine di una giornata intensa di fumetto, di semplice e proficua collaborazione. Io e la Ele ci stiamo davvero facendo un mazzo come un... un qualsiasi cosa di molto, molto, grosso, e scoprire di avere il super potere dell'equilibrio della matita, a fine giornata, è appagante. Guardate il suo blog, per scoprire il suo super potere, e poi fate un salto su Tavola Uno, per vedere altre foto di noi all'opera!

I books sadomaso li pubblicheremo un'altra volta, restate in ascolto, mi raccomando.